C’ERA UNA VOLTA
E C’È ANCORA

Contattaci

C’era 100 anni fa e dopo 36.500 giorni c’è ancora, forse diversa nella forma, certo cambiata nell’evolversi, ma sempre uguale nel sentimento, sempre uguale nell’impegno, sempre uguale in fondo. La nostra pasticceria è come un tratto somatico, che si trasmette da padre in figlio e diventa il marchio di una famiglia, il gene che permette nel volto di uno di riconoscere la storia di molti. E’ così: è così dal momento in cui nel 1920 su un’asse di legno venne inciso “Dolceria E Liquori, f.lli Palazzolo”, l’inizio di un’azienda, che è famiglia, la nostra.

Una storia piccola e grande, una storia di paese e una storia italiana, una storia semplice, fatta di impasti, cosi duci e animi buoni, e una storia difficile, in cui la resistenza è stata forgiata dal duro lavoro, dalle sveglie all’alba e da notti insonni, da cambiamenti importanti che non si ha avuto timore di fare, da sacrifici, feste mai godute e case comunicanti con i retrobottega.

Questa è la storia di figli che guardano i padri e lasciano tutto per aiutarli, questa è la storia di collaboratori che diventano parte della famiglia, questa è la storia di dolci belli e buoni che ad ogni morso raccontano un po’ di chi li ha prodotti, per cento anni.